Blocks editor, come programmare

Esempio basilare
Per programmare, occorre trascinare i blocchi dal menù a sinistra sull’area di lavoro.
Nell’area di lavoro incastrarli fra loro.
Una volta incastrati, App Inventor scrive di sottofondo il codice java che farà poi funzionare il programma sullo smartphone o tablet.
Su ciascun blocco sono stampate (in inglese) parole che descrivono ciò che il blocco è predisposto a fare.
Assemblando questi blocchi, le parole vanno a formare frasi (in inglese) di senso compiuto che descrivono l’azione.
Ciascuna categoria di blocchi è sagomata con sporgenze e rientranze in modo diverso dalle altre.
Questo permette a certi blocchi d’incastrasi solo con alcuni, escludendone altri.
Questo metodo rende praticamente impossibile sbagliare nella costruzione della frase, cioè del codice di programmazione.
In questo esempio viene colorato di rosso il testo di un pulsante.
Il blocco rappresenta l’evento click si di un pulsante.
Cioè, sul telefono, il blocco va in esecuzione quendo viene sfiorato il pulsante con un dito.

Sul blocco si legge la frase (in inglese):
when Button1.Click do
cioè:
quando (when) viene fatto click sul pulsante1 (Button1) fare (do)
Questo blocco permette di assegnare un colore al testo che si trova sil pul-sante.

Si legge la frase (in inglese):
set Butto1.TextColor to
cioè
setta (set) pulsante1 (Button1) colore testo (TextColor) a (to).
Questo blocco rappresenta uno dei colori predisposti in App Inventor, in questo caso Red (Rosso)

Si legge la frase (in inglese):
color Red
cioè
colore (color) rosso (Red)
Configurazione dei tre blocchi assemblati.

La frase di senso compioto formatasi è:
When Button1.Click do > set Button1.TextColor to > color Red
e cioè
Quando viene fatto click sul pulsante fare > setta pulsante testo a > colore rosso
Questo metodo viene utilizzato in ogni stesura, anche per software complessi.