Area di lavoro Blocks Editor

Qui vengono assegnati i comportamenti alle istanze dei componenti.
Nella finestra Blocks Editor vengono assemblati i blocchi per le istanze dei componenti scelte e disposte nella finestra Design.
Possono inoltre essere manipolati propietà, eventi e metodi.
Si accede al Blocks editor facendo click sul pulsante dalla finestra Design
Dopo premuto il pulsante, si aprirà una finestra che farà di scaricare il file AppInventorForAndroidCodeblocks.jnlp
Il file è molto piccolo ed il download avverrà in pochi secondi.

Questa operazione, di scaricare il file, avverrà ogni volta che si desidera aprire il Blocks editor.

Una volta avvento il dowload, fare doppio click con il pulsante sinistro del mouse sul file.

Dopo alcuni secondi (o un po’ di più, dipende anche dalla velocità della connesione ADLS) apparirà la finestra del Blocks Editor.

Al centro, vuota su fondo giallo, l’area di lavoro, dove vanno disposti i blocchi per programmare.

Barra titolo della pagina (java) con nome del progetto e nome Screen corrente.
Nome del progetto, lo stesso riportato sulla pagina Design
Pulsante per salvare il lavoro svolto.
Pulsante per ripristinara azioni precedenti.
Pulsante per azioni inverse al pulsante Undo.
Pulsante per lanciare l’emulatore (descritto in seguito)
Pulsante per connettere il progetto all’emulatore (descritto in seguito)
Navigatore zoom della finestra blocks editor.
Con questo strumento è possibile variare le dimensioni dell’area di lavoro.
Utile in caso di grandi progetti.
Cestino per eliminare parti di codice (blocchi) che non servono più

Menù della pagina Blocks editor, è composto da tre voci.

  • Built-In (Costruito nel)
  • My Blocks (i miei blocchi)
  • Advanced (Opzioni avanzate)